fbpx

Dietro i nostri silenzi

Laura Basilico

Sinossi

Margherita, giornalista sportiva di un network televisivo a Londra, è autrice di una fortunata serie di biografie di calciatori. Per il 2018 sceglie la stella del Real Madrid e capitano della Croazia Luka Modrić, senza prevedere la reazione del marito. Alioša è cosciente che fra le pagine di quel libro riemergeranno prepotenti le mostruosità della guerra etnica jugoslava degli anni ’90, una guerra che lui stesso ha vissuto dopo aver lasciato Milano e i genitori adottivi alla ricerca della sua famiglia d’origine. Ad aumentare la tensione nella coppia l’intenzione di Margherita di condurre in Russia sua figlia Kira per l’intera durata dei Mondiali. La sedicenne si è innamorata del suo amico Isaac, brillante ma complicato, in piena crisi di identità sessuale.

Nel bel mezzo del torneo, Luka Modrić scompare improvvisamente dall’hotel dove alloggia. Margherita scopre che il motivo del suo momentaneo assentarsi è legato a un episodio della sua infanzia: l’uccisione a sangue freddo di suo nonno durante un’operazione di pulizia etnica a opera di paramilitari serbi. Pressata dal suo editore, deve completare la parte finale della biografia. Per quanto ritenga che l’atleta abbia riconosciuto fra il pubblico di Danimarca-Croazia uno dei due responsabili dell’omicidio e lo abbia assicurato alle autorità, prende la decisione di tacere quanto sa: non c’è ragione di riaprire le ferite di nessuno, incluse quelle del marito. E decide di non interferire nella vita sentimentale della figlia, conscia di non poterla proteggere dagli eventi della vita.

Attraverso una terza persona molto vicina ai personaggi, con un tono che spazia dal disincantato al drammatico, gli adolescenti Kira e Isaac raccontano un faticoso percorso di crescita, e Margherita e Aljoša, alla soglia dei cinquant’anni, la loro ricerca di un possibile equilibrio esistenziale, dando un originale punto di vista sugli stereotipi di genere e una visuale, come quella femminile, meno scontata sul mondo del calcio.

Note biografiche

Laura Basilico è nata a Milano nel 1967 e risiede da vent’anni nell’hinterland con la sua famiglia. Nonostante studi e interessi letterari, ha lavorato in ambito amministrativo-contabile. Oltre che di letteratura, è appassionata di storia, musica e sport.

Invia il form per richiedere il testo completo dell'opera