Lo stempo

Marino Magliani

Sinossi

Un calciatore argentino che per Maradona era il migliore di tutti.
Un ragazzo, appassionato di poesia latinoamericana e di un calcio giocato in Sud America che finisce per innamorarsi di una ragazza madre rosarina.
A complicare la vita, o a sdoppiarla, c’è la presenza di un viandante enigmatico e taciturno, che vive una parte dell’anno lungo la frontiera ligure.
Una storia che attraversa il tempo e le domande senza risposta del ragazzo che è diventato uomo, traduttore, ai margini di un bosco, sulla costa olandese dove ormai vive, dove si scopre invecchiato e ancora innamorato di ciò che ha lasciato di là della pozzanghera: la donna rosarina, ora sessantenne, come lui, il figlio di lei, il culto del calcio lirico, la storia di quel mito che ritorna con la sua morte improvvisa, assurda, che diventa tragedia e poesia.

Note biografiche

Marino Magliani vive sulla costa olandese, è nato in un ospizio per anziani in Liguria, ogni tanto torna alla valle a camminare sotto i suoi uliveti di dubbia resa. Ha scritto romanzi per piccoli e grandi editori, anche come dimensioni. Tradotto grandi autori, alcuni sconosciuti, latinoamericani. Sceneggiato graphic novel.

Invia il form per richiedere il testo completo dell'opera